EPICENTRO – ISS -Coronavirus

istituto superiore della sanità

L’epidemiologia per la sanità pubblica – Istituto Superiore di Sanità, su questo sito sono disponibili oltre gli aggiornamenti-news, anche informazioni sulle tipologie dei Coronavirus più comuni, oltre che spiegare cosa sono.

Troverai informazioni sui sintomi e diagnosi, trasmissione, prevenzione e trattamento.

I coronavirus umani comuni di solito causano malattie del tratto respiratorio superiore da lievi a moderate, come il comune raffreddore, che durano per un breve periodo di tempo. I sintomi possono includere:

  • naso che cola
  • mal di testa
  • tosse
  • gola infiammata
  • febbre
  • una sensazione generale di malessere.

I coronavirus umani si trasmettono da una persona infetta a un’altra attraverso:

  • la saliva, tossendo e starnutendo
  • contatti diretti personali
  • le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi
  • una contaminazione fecale (raramente).

Disponibile anche la sezione FAQ – Coronavirus e nuovo coronavirus SARS-CoV-2

Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi all’infezione da SARS-CoV-2 in Italia

Focolaio di infezione da nuovo coronavirus SARS-CoV-2: la situazione in Italia

Rapporto ISS COVID-19 n. 15/2020 – “Indicazioni relative ai rischi di acquisto online di farmaci per la prevenzione e terapia dell’infezione COVID-19 e alla diffusione sui social network di informazioni false sulle terapie. Versione del 16 aprile 2020” (pdf 3,3 Mb). 

Il rapporto presenta una panoramica sulla problematica della vendita in Internet di farmaci pubblicizzati come preventivi o curativi dell’infezione COVID-19 e fornisce indicazioni circa i rischi legati all’acquisto di medicinali attraverso farmacie online non autorizzate e alle terapie “fai da te”.

 Il documento ricorda che secondo la normativa italiana è possibile acquistare legalmente solo farmaci vendibili senza ricetta ed esclusivamente da farmacie online autorizzate dal Ministero della Salute.

Gli autori hanno effettuato un monitoraggio dei siti Internet che vendono farmaci attualmente in sperimentazione per la cura dell’infezione COVID-19 verificando che esiste un attivo mercato illegale che sta sfruttando l’emergenza sanitaria. 

Il documento passa anche in rassegna le principali notizie ingannevoli circolate sui social riguardo alla prevenzione e terapia dell’infezione.